Tsurune – Annunciato il film

L’account Twitter ufficiale della serie animata Tsurune : Kazemai Kōkō Kyūdō-bu, ispirata all’omonima serie di light novel di Kotoko Ayano, ha annunciato la realizzazione di un film.

Oltre all’annuncio sono stati rilasciati il primo trailer e visual:

L’anime di Tsurune : Kazemai Kōkō Kyūdō-bu ha debuttato, in Giappone, ad Ottobre 2018 su NHK General.

Takuya Yamamura (regista del 7° episodio di Violet Evergarden e 3° e 10° episodio di Sound! Euphonium) ha diretto la serie presso lo studio Kyoto Animation (Free!, Violet Evergarden), mentre Michiko Yokote (Shirobako, Children of the Whales) si è occupato della sceneggiatura. Miku Kadowaki (Amagi Brilliant Park, Miss Kobayashi’s Dragon Maid) ha disegnato i personaggi, Haryumi Fuuki (Piano Forest) si è occupato della composizione della musica, mentre Lantis della produzione musicale.

Riportiamo qualche informazione su Tsurune : Kazemai Kōkō Kyūdō-bu.

Tsurune: Kazemai Kōkō Kyūdō-bu è una serie di light novel scritta da Kotoko Ayano e illustrata da Chinatsu Morimoto.
La prima novel, pubblicata da KA Bunko nel dicembre 2016, ha ricevuto il Premio Speciale dei Giudici nella categoria delle novel durante la 7° edizione dei Kyoto Animation Award nel 2016, mentre il secondo volume è stato pubblicato a febbraio 2018. In Italia i volumi sono inediti.

Trama: La storia ruota intorno a Minato Narumiya, un giovane ragazzo che alle scuole medie praticava assiduamente il tiro con l’arco tradizionale giapponese, ma aveva poi abbandonato la disciplina. Giunto al liceo Minato grazie ai nuovi amici, si riavvicina al club di tiro con l’arco puntando al torneo della prefettura.

Fonte: Anime News Network 

Fortuna Guastaferro

Sono Fortuna (Fonzi), una studentessa universitaria che nel tempo libero si dedica alla lettura di manga, libri e alla visione di anime. L’amore verso i manga ed anime inizia da bambina quando, ancora ignara di tutto, guardavo i cartoni alla tv con occhi a cuoricino. Solo però al liceo ho iniziato a comprare i miei primi manga e ad avvicinarmi a questo mondo. Per i libri il discorso è un po’ diverso, infatti è fin da bambina che ne leggo, ma non sono, attualmente, una divoratrice di libri come invece di manga. Amo leggere di tutto, ma per quanto riguarda i manga prediligo shojo, shonen e seinen, mentre per i libri il genere fantasy, giallo. Grazie a Michele ho iniziato a scrivere anche io per ComixIsland, ma ad oggi mi dedico esclusivamente al sito e i nostri social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.