The Seven Deadly Sins: Dragon’s Judgement – Nuovo Trailer

Il canale You Tube “Netflix Anime” ha pubblicato mercoledì il secondo teaser trailer di The Seven Deadly Sins: Dragon’s Judgement (Nanatsu no Taizai: Fundo no Shinpan), la nuova serie anime televisiva del franchise, con sottotitoli in inglese.

Il teaser presenta in anteprima la sigla finale dell’anime “Time” di Hiroyuki Sawano e ReoNa (sotto il nome di “SawanoHiroyuki[nZk]:ReoNa“), e, dopo di essa, presenta in anteprima anche la canzone di apertura “Hikari Are” (Let There Be Light) di Akihito Okano, il cantante della band Porno Graffitti.

Di seguito vi mostriamo il video.

Maggior informazioni su quest’ultima stagione che sta per uscire le potete trovare in questo nostro articolo approfondito.

Alcune informazioni sull’opera principale.

The Seven Deadly Sins, shonen scritto e disegnato dal maestro Nakaba Suzuki, iniziò la sua serializzazione su Weekly Shonen Magazine di Kodansha il 10 Ottobre 2012 e si è conclusa il 25 Marzo 2020. L’opera si è conclusa in 41 volumi in patria, mentre in Italia il manga, pubblicato da Edizioni Star Comics, conta 38 volumi.

Tutte le stagioni dell’anime, il film e lo speciale in quattro parti sono in Italia disponibili doppiati su Netflix.

Vi riportiamo di seguito la sinossi (tratta da Edizioni Star Comics):

Si narra che sette temibili guerrieri, conosciuti come i Seven Deadly Sins, tramarono per rovesciare un pacifico regno nelle terre di Britannia. Da allora nessuno li ha più visti. Dieci anni dopo, convinta della loro innocenza e sicura che siano sopravvissuti, una giovane fanciulla si mette sulle loro tracce: nuovi temibili nemici minacciano il regno e i sette “peccatori” sono la sua unica speranza! Inizia così una nuova imperdibile avventura fantasy coinvolgente e ricca di azione, magia e colpi di scena!

Michele Annunziata

Sono Michele, uno studente universitario che nel tempo libero si dedica ai videogame, alle lettura di manga e alla visione di anime. L'amore per il mondo nerd è nato con Dragon Ball su Italia 1 e la Playstation One. Solo al liceo, grazie ad un amico, ho scoperto che dietro alla maggior parte degli anime si celava un manga e da li è iniziata la mia "rovina". Con gli anni ho coltivato sempre di più questa passione che ha portato a farmi notare da un giornale a tema (ComixIsland) ed a scrivere per loro fino ad oggi. Mi piace leggere per lo più shonen e seinen in ambito manga e negli ultimi anni mi sono interessato ad opere di autori italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.