Summer Time Rendering – novità su anime e manga

In concomitanza con la conclusione della serie manga Summer Time Rendering, opera del mangaka Yasuki Tanaka, è stata annunciata, tramite l’account Twitter ufficiale di Shonen Jump Plus, che l’opera riceverà un adattamento anime e live-action.

Il manga si è concluso nella giornata di oggi 31 Gennaio con il capitolo numero 139, pubblicato sulle app Shonen Jump Plus (in Giappone) e Manga Plus (nel resto del mondo).

Vi lasciamo di seguito il tweet:

Alcune informazioni su Summer Time Rendering.

Yasuki Tanaka ha iniziato la serializzazione di Summer Time Rendering il 23 Ottobre 2017 su Shonen Jump Plus; i capitoli della serie sono raccolti in 13 volumi, con l’ultimo in uscita il 2 Aprile 2021 in Giappone. In Italia è ancora in corso ed è edito da Edizioni Star Comics con conta 9 volumi pubblicati con il 10 in uscita il 17 Febbraio.

Sinossi:

Shinpei, cresciuto sull’isola di Hitogashima, vive a Tokyo da quando ha finito le scuole medie. Un giorno però riceve una triste notizia: Ushio, sua grande amica d’infanzia, è scomparsa improvvisamente per un incidente in mare. Tornato sull’isola per assistere al funerale, il giovane, a contatto con la piccola e chiusa comunità da cui si era allontanato, sarà costretto a fare i conti con le ombre che si stagliano sulla gente dell’isola. Ma circostanze misteriose cominceranno a emergere riguardo alla morte di Ushio, e – col verificarsi di inspiegabili eventi – Shinpei si troverà precipitato in una spirale oscura e drammatica. Fra colpi di scena, suspense e atmosfere inquietanti, si snoda la trama di uno dei thriller a fumetti più coinvolgenti degli ultimi anni, una storia che vi farà saltare sulla sedia a ogni pagina e che ha entusiasmato addirittura Kohei Horikoshi, il celebre autore di My Hero Academia!

Michele Annunziata

Sono Michele, uno studente universitario che nel tempo libero si dedica ai videogame, alle lettura di manga e alla visione di anime. L'amore per il mondo nerd è nato con Dragon Ball su Italia 1 e la Playstation One. Solo al liceo, grazie ad un amico, ho scoperto che dietro alla maggior parte degli anime si celava un manga e da li è iniziata la mia "rovina". Con gli anni ho coltivato sempre di più questa passione che ha portato a farmi notare da un giornale a tema (ComixIsland) ed a scrivere per loro fino ad oggi. Mi piace leggere per lo più shonen e seinen in ambito manga e negli ultimi anni mi sono interessato ad opere di autori italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.