Samurai : i titoli dei manga e degli anime più conosciuti (Parte 1)

samurai
Soga no Gorō Tokimune trattenuto da Gosho no Gorōmaru, da Tsukioka Yoshitoshi (1839 – 1892)

“Il samurai avanza giorno dopo giorno: oggi diventa più abile di ieri, domani più abile di oggi. L’addestramento non finisce mai.”
“L’essenza del Bushido è prepararsi alla morte, mattina e sera, in ogni momento della giornata. Quando un samurai è sempre pronto a morire padroneggia la via.” – Yamamoto Tsunetomo

Introduzione : Bentornati, cari lettori! Ritorno a parlarvi dei samurai, poiché con l’articolo precedente (Samurai : i migliori film dagli anni ’50 ai giorni nostri) ho elencato una serie di titoli di film che prendono come oggetto di ispirazione queste interessanti figure storiche del Giappone feudale ; ma non posso di certo ignorare quelli che sono i titoli più conosciuti tra manga e anime, la cosiddetta cultura ‘pop’ giapponese. Dietro ogni tavola inchiostrata c’è un mangaka che ha studiato, che si è impegnato a mostrare al lettore la sua personale interpretazione della storia e dei personaggi che vivono in quel mondo. Di conseguenza, il genere trasuda di un forte apprezzamento per questo particolare aspetto della storia giapponese, rendendolo senza tempo.

In questa prima parte parleremo dei manga :

samurai
Vagabond (バガボンド Bagabondo), Takehiko Inoue, 37 volumi

Ambientato nel Giappone del XVII secolo, successivo alla battaglia di Sekigahara, seguiamo la vita di Takezo Shinmen alias Musashi Miyamoto e di Kojirō Sasaki, due fenomenali spadaccini realmente esistiti dalle leggendarie abilità. La storia si apre successivamente alla battaglia e tra gli sconfitti sopravvissuti ci sono Takezo Shinmen e il suo amico Matahachi Honiden. Per fare ritorno al loro villaggio natale dovranno superare molte insidie e verranno accolti dalla bella Oko e da sua figlia Akemi. Le strade dei due amici qui si separeranno, generando una serie di eventi che cambieranno per sempre la loro vita. (Animeclick)

samurai
Lone Wolf and Cub (子連れ狼 Kozure ōkami), Kazuo Koike e Goseki Kojima, 28 volumi

Nel giappone del 17° secolo il samurai Ogami Itto ricopre la prestigiosa carica di Kogi Kaishakunin, il boia dello Shogun. La potente famiglia degli Yagyû ordisce un subdolo inganno per sottrarre a Itto la sua importante posizione, non facendosi scrupolo di ucciderne la moglie. Privato della sua dignità di samurai e costretto al seppuku (il suicidio rituale), Itto decide di ribellarsi e sceglie la via del Meifumaido: divenuto un ronin (samurai senza padrone) e accompagnato dal figlio di soli 3 anni in un continuo peregrinare nelle terre del sol levante, diventa un assassino a pagamento col nome de “Il lupo solitario e il suo cucciolo” col fine di ricostituire il proprio casato e soprattutto vendicarsi degli odiati Yagyû. Nella sua missione di vendetta, sempre in bilico sul sottile filo fra la vita e la morte, egli si affida alla sua impareggiabile maestria nell’uso della spada, alla sua incrollabile determinazione e alla attiva collaborazione del figlio, il quale, sebbene molto piccolo, non esita a rischiare la vita nel condividere il destino del padre. (Animeclick)

samurai
Kenshin – Samurai vagabondo (るろうに剣心 明治剣客浪漫譚 Rurōni Kenshin : Meiji kenkaku romantan, lett. “Kenshin il vagabondo : Storia d’amore dello spadaccino del periodo Meiji”), Nobuhiro Watsuki, 28 volumi

La narrazione ruota attorno al protagonista Battousai Himura, spietato assassino, che a metà 1800 contribuì alla fine dello Shogunato Tokugawa, sul trono da 200 anni, e all’avvento del periodo Meiji. In seguito all’insediamento del nuovo governo, Battousai scompare per tornare sotto nuovo nome: Kenshin. Ora viaggia con una katana a lama invertita che non può tagliare nessuno, e il suo obiettivo sta nel proteggere le persone che incontra dalle ingiustizie. Nel suo viaggio, Kenshin si troverà coinvolto in combattimenti con samurai che non apprezzano il nuovo stile di vita pacifico (nella nuova era Meiji non è più permesso nemmeno a un samurai di portare la spada) e in complotti che cercano di restaurare la vecchia società feudale. (Animeclick)

samurai
Lady Snowblood (修羅雪姫 Shurayuki-hime), Kazuo Koike e Kazuo Kamimura, 3 volumi

Di che cosa parla Lady Snowblood? Vendetta. Pura e semplice vendetta. Yuki ha ereditato da sua madre un terribile destino. Il padre di Yuki venne assassinato da un gruppo di uomini che lo usarono per scatenare una rivolta e che abusarono di sua madre. Ella finì con l’uccidere uno dei suoi aggressori, finendo così in prigione con una condanna all’ergastolo. Non avendo possibilità di uscire per completare la sua vendetta, elaborò un piano per sedurre una guardia e rimanere incinta. Prima di morire di parto, la madre di Yuki convinse un’amica a inculcare nella propria figlia quel desiderio di vendetta a cui lei non poteva più ambire. Vent’anni dopo Yuki è un’assassina professionista, in grado di compiere omicidi miracolosi, spesso ricorrendo all’uso di imbrogli e inganno, approfittando del fatto che in quanto donna non viene vista come una minaccia dalle persone che deve affrontare. (Animeclick)

samurai
L’Immortale (無限の住人 Mugen no jūnin), Hiroaki Samura, 30 volumi

L’Immortale segue le vicende di Manji, un abile samurai dotato di un enorme potere: nessuno può ucciderlo se non somministrandogli un raro veleno. In passato Manji ha compiuto degli atti criminali, uccidendo 100 samurai (incluso il marito di sua sorella). La sua immortalità deriva dal verme Kessen-chu, che vive in simbiosi con il suo corpo e gli permette di bloccare il naturale processo di invecchiamento rimarginando in poco tempo qualunque ferita inflittagli. Per liberarsi dall’immortalità, Manji dovrà uccidere 1000 “scellerati”. Durante il suo cammino, Manji incontra la giovane Rin Asano, unica sopravvissuta alla strage che gli uomini dell’Itto-Ryu hanno perpetrato sulla sua famiglia. La giovane chiede all’abile samurai di aiutarla a vendicarsi, ed egli decide di appoggiarla soltanto perché lei gli ricorda la defunta sorella. Inizia così la caccia ai membri dell’Itto-Ryu. (Animeclick)

samurai
Gintama (銀魂 lett. “Anima d’argento”), Hideaki Sorachi, 77 volumi

La storia si svolge nella città di Edo, l’attuale Tokyo, in Giappone. Questa città viene invasa da degli alieni chiamati Amanto sin dal periodo Edo. I samurai giapponesi sono ormai caduti, e gli Amanto hanno posto il divieto di portare le katane in pubblico. La trama si concentra su un eccentrico samurai, Sakata Gintoki, il suo (parziale) apprendista Shimura Shinpachi, e una giovane aliena, Kagura. Tutti e tre sono dei liberi professionisti che cercano lavoro per pagare l’affitto mensile, cosa che solitamente non accade. (Animeclick)

samurai
Shigurui – Le spade della vendetta (シグルイ Shigurui), Takayuki Yamaguchi, 15 volumi

Lo stile di spada dello spietato maestro Kogan Iwamoto è rinomato per la sua imbattibilità: tutti gli ardimentosi che ne hanno sfidato la scuola hanno difatti perso la vita o sono stati deturpati da orribili mutilazioni. Kogan è però ormai anziano e si avvicina il giorno in cui nominerà fra i suoi discepoli colui che gli succederà e ne sposerà la figlia. Gennosuke e Seigen sono i due migliori samurai del dojo, ma nient’altro li accomuna. I due sono anzi divisi da una bruciante rivalità, e l’ambizione e la bramosia condurranno alla rovina uno di loro, la cui vendetta trascinerà nel baratro l’intera scuola di Kogan. “Le Spade Della Vendetta” è uno scabroso racconto che narra il lato oscuro dei samurai, in un’era di eccessi, sadismi, rigore militare, follia e misticismo. (Animeclick)

samurai
Ooku – Le stanze proibite (大奥 Ōoku), Fumi Yoshinaga,19 volumi

In un ipotetico Giappone feudale alternativo, una strana malattia che colpisce soltanto gli uomini ha causato una massiccia riduzione della popolazione maschile, modificando del tutto la struttura sociale e costringendo le donne a prendere il posto degli uomini anche nei lavori più duri. Dopo ottant’anni dall’insorgenza del morbo, con un rapporto di un uomo ogni quattro donne, il Giappone è diventato un impero completamente matriarcale, in cui le donne detengono tutti i più importanti ruoli di potere e gli uomini figurano semplicemente come loro consorti. Solo la donna più potente e influente, a capo dello shogunato Tokugawa, può detenere un intero harem di bellissimi uomini, conosciuto come “Oooku”. (Animeclick)

samurai
Samurai 8: La leggenda di Hachimaru (サムライ8 八丸伝 Samurai Eito: Hachimaruden), Masashi Kishimoto e Akira Okubo, 5 volumi

Hachimaru è costretto a vivere in casa attaccato a un congegno che lo tiene in vita. Sogna di uscire, di volare, di viaggiare nella galassia come i suoi eroi, i prodigiosi cyber guerrieri scelti dal dio Acala. Ancora non sa di essere una delle chiavi che salveranno il mondo e che la sua vita sta per essere sconvolta.

samurai
Samurai Executioner (首斬り朝 Kubikiri asa), Kazuo Koike e Goseki Kojima, 14 volumi

Kubikiri Asa è un’opera partorita dagli stessi autori del popolare Lone Wolf and Cub. La serie è stata serializzata in Giappone dal 1972 al 1976 e raccolta in 10 volumi. La storia è ambientata durante il periodo Edo, nel Giappone feudale, ed ha come protagonista Yamada Asaemon (soprannominato Kubikiri-Asa o “Tagliateste Asaemon”), una ronin che ha la responsabilità di collaudare le nuove spade per lo shogun. Egli è spesso chiamato anche a compiere esecuzioni capitali. Molte delle storie narrate nella serie in realtà non si concentrano su Asaemon, ma sui tanti personaggi in cui questi si imbatte nello svolgimento del proprio importante incarico. Il più delle volte vengono narrate le vicende dei criminali che egli è incaricato di giustiziare, e che si raccontano prima di ricevere il colpo fatale. Ogni volume è tratteggiato con grande accuratezza storica, anche se i personaggi del manga sono fittizi. (Animeclick)

samurai
Kaze Hikaru (風光る), Taeko Watanabe, 45 volumi

Durante la rivoluzione di Bakumatsu, che pose fine all’era Tokugawa e diede inizio alla Meji, una giovane ragazza di nome Sei Tominaga, per vendicare la morte del padre e del fratello, si traveste da maschio e acquista l’identità di Seizaburo Kamiya per riuscire a entrare nel clan Shinsengumi. Nel 2003 Kaze Hikaru si è aggiudicato il Shogakukan Manga Award nella categoria shoujo. (Animeclick)

samurai
Drifters (ドリフターズ Dorifutāzu), Kōta Hirano, 6 volumi – in corso

La storia di Drifters si svolge nell’era Sengoku (1467-1603), un periodo di costanti fermenti bellici. Un giovane samurai in punto di morte si trova improvvisamente catapultato in un altro, fantastico mondo. Come è possibile ciò? Quale destino attende lo spaesato guerriero? (Animeclick)

samurai
Afro Samurai (アフロサムライ Afuro Samurai), Takashi Okazaki, 2 volumi

Una storia ambientata in un Giappone feudale fantastico dove si narra che chi diventa il “numero uno” e indossi la fascia che caratterizza questa posizione, acquisisca il potere di un Dio. Per avere questa fascia bisogna uccidere il precedente detentore. Le regole impongono anche che il “numero uno” possa essere sfidato solo dal “numero due”, rendendo di fatto quest’ultimo il bersaglio di tutti quelli che vogliono provare a ottenere il potere. Da bambino Afro ha visto il padre, detentore della fascia, venire decapitato durante un duello da un guerriero di nome Justice. Ora che non è più un ragazzino ma è diventato un samurai, il suo unico scopo è trovare l’assassino di suo padre e vendicarsi: Afro è diventato un maestro della spada e ha già preso il titolo di “numero due”, ma trovare Justice non sarà facile e in più dovrà sopravvivere a tutte le sfide, o gli attacchi a tradimento, che la sua posizione lo porterà ad affrontare! (Panini Comics)

samurai
Takemitsu zamurai (竹光侍), Taiyō Matsumoto e  Issei Eifuku, 8 volumi

Nel mattino del primo giorno dell’anno, il ronin Seno Souichiro appare nelle case popolari di Katagi, a Edo. Inizialmente gli abitanti lo osservano con paura e sospetto: Kankichi, il figlio del carpentiere, teme sia un essere maligno, mentre i gatti del quartiere avvertono in lui puzza di sangue. Ma presto Souichiro darà in pegno la sua spada, sostituendola con una di bambù, e condurrà una vita tranquilla, in sintonia col villaggio.
I mesi passano e tutto sembra procedere per il meglio a Katagi, ma i guai non hanno intenzione di abbandonare il paese… (Animeclick)

samurai
House of Five Leaves, Natsume Ono, 8 volumi

Manga ambientato sotto il dominio dell’ottavo shogun dell’epoca Edo. Akitsu Masanosuke, ronin in cerca di padrone, viene assunto come guardia del corpo di Yaichi, carismatico leader della House of Five Lives. Dietro al criminale, però, si celano molto più delle semplici attività illecite. (Animeclick)

samurai
Dororo (どろろと百鬼丸 Dororo to Hyakkimaru), Osamu Tezuka, 4 volumi

Hyakkimaru è un giovane samurai che combatte e distrugge demoni. Appena nato, gli furono sottratte 48 parti del corpo da altrettanti 48 demoni. Abbandonato dai genitori, viene trovato da un chirurgo che lo tiene con se. Questi, accortosi dei poteri mentali dell’informe neonato, gli fornisce un corpo artificiale col quale Hyakkimaru può andare a caccia dei demoni che gli rubarono braccia, gambe, occhi, orecchie, senso del caldo e del freddo…. Fin dall’inizio della narrazione, a Hyakkimaru si affianca il giovanissimo ladruncolo Dororo. Anche Dororo ha un destino, del quale sembra ancora inconsapevole… (Wikipedia)

samurai
Samurai Deeper Kyo (サムライ ディーパー キョウ Samurai Dīpā Kyō), Akimine Kamijyo, 38 volumi

È il 21 ottobre del 1600, e sulla piana di Sekigahara si decidono le sorti di un Giappone lungamente dilaniato da decenni di guerre.
A scontrarsi sono le due Armate dell’Est e dell’Ovest, ma sul campo di battaglia infuria anche il duello sanguinoso fra due dei più letali guerrieri del tempo: il samurai Kyoshiro Mibu e l’assassino Onime no Kyo (lett. “Kyo dagli occhi di demone”). (Panini Comics)

Caspita ragazzi, solo ora che sono arrivata alla fine mi son resa conto di quanti titoli io abbia inserito. Chissà se ne conoscevi già qualcuno e magari lo hai anche letto, oppure se sono riuscita a incuriosirti quanto basta per aggiungere un nuovo nome alla lista u.u

Se volete rimanere sempre aggiornati su tutte le news e le recensioni, vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram.

Un pensiero su “Samurai : i titoli dei manga e degli anime più conosciuti (Parte 1)

  • Agosto 6, 2021 in 09:25
    Permalink

    Ben fatto! Grazie, Nicole! Sempre ottimi spunti. Bravissima!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.