Olimpiadi Tokyo 2020 – Ecco il corto dello Studio Ponoc

Il corto Tomorrow’s Leaves, realizzato dallo Studio Ponoc, è stato il video ad inaugurare la cerimonia di inizio delle Olimpiadi Tokyo 2020.

Nella giornata di ieri, durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi Tokyo 2020, il Comitato Olimpico Internazionale ha mostrato il cortometraggio animato Tomorrow’s Leaves, realizzato dallo Studio Ponoc. Il video, realizzato sotto commissione della Fondazione Olimpica per la Cultura e il Patrimonio (OFCH) , è stato realizzato proprio per commemorare i giochi olimpici. Il corto è ora disponibile in maniera ufficiale su YouTube.

Ecco come ci è stato descritto il corto da parte del Comitato Olimpico:

L’arrivo annuale della foglia del messaggio è preoccupante: qualcosa non è andata le giusto modo. I suoi colori solitamente vibranti e duraturi svaniscono rapidamente e improvvisamente si affievolisce e si sbriciola. Cinque mandanti, provenienti da cinque diverse terre, vengono inviati per scoprire cosa è successo. Gli inviati viaggiano in una terra lontana, silenziosamente guidati da piccoli spiriti. Ogni inviato ha i suoi punti di forza e vulnerabilità. Competono e si sostengono a vicenda mentre si avvicinano alla loro destinazione, affrontando terreni insidiosi e condizioni difficili. Attraverso le sfide atletiche e il potere unitario dello sport, scoprono i valori fondamentali positivi che vengono con la competizione ludica. Insieme, gli inviati si avvicinano alla fonte della foglia del messaggio. Ce la faranno a ridare vita a un futuro in pericolo?


Il fondatore dello Studio Ponoc, Yoshiaki Nishimura, che aveva prodotto La storia della Principessa Splendente e Quando c’era Marnie per lo Studio Ghibli, ha dichiarato in un intervista che inizialmente il comitato delle Olimpiadi aveva richiesto un lungometraggio allo studio. La richiesta era stata fatta durante la lavorazione di Modest Heroes. Nishimura, però, riteneva che i membri dello studio non avessero le competenze adatte per la realizzazione di un lungometraggio sullo sport. Il Comitato Olimpico propose allo studio, allora, di realizzare un cortometraggio e Nishimura non si è tirato indietro.

Cos’altro c’è da sapere ?

Lo Studio Ponoc, fondato nel 2015 da Yoshiaki Nishimura, è conosciuto da noi per aver realizzato il film Mary e il Fiore della Strega.

Il regista del corto è il noto Yoshiyuki Momose, uno dei tanti ex Studio Ghibli talentuosi che compongono lo Studio Ponoc, già collaboratore di Isao Takahata in La tomba delle lucciole e regista di Ni no Kuni. Ad occuparsi delle musiche vi è invece Takatsugu Muramatsu, che si era contraddistinto già nello Studio Ghibli con il suo lavoro in Quando c’era Marnie.

Il corto era già stato presentato in anteprima mondiale alla cerimonia di apertura del Festival di Annecy il 14 giugno ed è attualmente in proiezione allo Skytree Round Theater, presso la cima della torre Tokyo Skytree, fino al 5 settembre. Tomorrow’s Leaves andrà anche in proiezione per un periodo limitato allo United Cinemas Toyosu, dal 23 luglio al 29 luglio.

Fonte: Anime News Network

Michele Annunziata

Sono Michele, uno studente universitario che nel tempo libero si dedica ai videogame, alle lettura di manga e alla visione di anime. L'amore per il mondo nerd è nato con Dragon Ball su Italia 1 e la Playstation One. Solo al liceo, grazie ad un amico, ho scoperto che dietro alla maggior parte degli anime si celava un manga e da li è iniziata la mia "rovina". Con gli anni ho coltivato sempre di più questa passione che ha portato a farmi notare da un giornale a tema (ComixIsland) ed a scrivere per loro fino ad oggi. Mi piace leggere per lo più shonen e seinen in ambito manga e negli ultimi anni mi sono interessato ad opere di autori italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.