Komi Can’t Communicate – Primo video promozionale per l’anime

Il sito web ufficiale dell’adattamento animato di Komi Can’t Communicate, manga di Tomohito Oda, ha rivelato che la serie debutterà ad Ottobre 2021 su TV Tokyo.

Ma le novità non sono finite qui, infatti, è stato rilasciato anche un primo video promozionale e visual:

Tra i membri del cast abbiamo: Aoi Koga (Kaguya Shinomiya in Kaguya-sama: Love Is War) è Shōko Komi, Gakuto Kajiwara (Shinra Kusakabe in Fire Force) è Hitohito Tadano, Rie Murakawa è Najimi Osana.

Ayumu Watanabe (Come dopo la pioggia, I figli del mare) supervisiona l’intero progetto, mentre Kazuki Kawagoe dirige l’anime presso lo studio OLM. Deko Akao (Akagami no Shirayuki-hime, Noragami) si occupa della sceneggiatura e Atsuko Nakajima (Ranma ½, Tokyo Ghoul:re) del character design.

Qualche piccola informazione sul manga.

Komi Can’t Communicate ha debuttato sulla rivista nipponica Weekly Shonen Sunday, edita da Shogakukan, nel Maggio 2016. In Giappone sono stati pubblicati 20 volumi.

In Italia, l’opera è edita da J-Pop Manga e sono stati pubblicati 5 volumi, con il 6° in uscita il 26 Maggio.

Sinossi. Shouko Komi è così bella che tutti si voltano al suo passaggio. Peccato che abbia un serio disturbo della comunicazione: ogni volta che inizia a pensare di attaccare bottone con qualcuno, finisce per ossessionarsi su come rompere il ghiaccio, come reagirà l’altro, cosa può andare storto… e si blocca. Fino a quando, con l’aiuto del suo compagno di classe Tadano, proverà a risolvere i suoi catastrofici problemi relazionali e a scoprire i bizzarri personaggi che popolano la sua scuola!

Fonte: Anime News Network

Fortuna Guastaferro

Sono Fortuna (Fonzi), una studentessa universitaria che nel tempo libero si dedica alla lettura di manga, libri e alla visione di anime. L’amore verso i manga ed anime inizia da bambina quando, ancora ignara di tutto, guardavo i cartoni alla tv con occhi a cuoricino. Solo però al liceo ho iniziato a comprare i miei primi manga e ad avvicinarmi a questo mondo. Per i libri il discorso è un po’ diverso, infatti è fin da bambina che ne leggo, ma non sono, attualmente, una divoratrice di libri come invece di manga. Amo leggere di tutto, ma per quanto riguarda i manga prediligo shojo, shonen e seinen, mentre per i libri il genere fantasy, giallo. Grazie a Michele ho iniziato a scrivere anche io per ComixIsland, ma ad oggi mi dedico esclusivamente al sito e i nostri social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.