Kodansha Manga Awards – Tutti i vincitori della 45ª edizione

Kodansha, nella giornata di ieri, ha annunciato tutti i vincitori della 45ª edizione dei Kodansha Manga Awards.

Di seguito tutti i vincitori:

Miglior Shōnen Manga

Blue Lock di Muneyuki Kaneshiro, Yūsuke Nomura (13 volumi, in corso). Serializzato su Weekly Shōnen Magazine (Kodansha).

Dopo una disastrosa sconfitta ai Mondiali di Calcio del 2018, la squadra giapponese fatica a riorganizzarsi. Per questo motivo la federazione calcistica giapponese è determinata a creare un attaccante affamato di gol e assetato di vittoria, e per farlo, hanno riunito 300 dei migliori e più brillanti giovani giocatori giapponesi. Chi emergerà per guidare la squadra…e sarà in grado di superare i muscoli e l’ego di chiunque si metta sulla loro strada?

Gli altri candidati erano: Fire Force di Atsushi Ohkubo, Sōsō no Furīren (Beyond Journey’s End) di Kanehito Yamada, Vita da slime (Tensei Shitara Slime Datta Ken) di Taiki Kawakami.

Miglior Shōjo Manga

Hananoi-kun to Koi no Yamai di Megumi Morino (8 volumi, in corso). Serializzato su Dessert (Kodansha).

Hotaru, 16 anni,  è al primo anno di  superiori e all’amore ha sempre preferito dedicarsi alla sua famiglia e amici. Però, quando vede il suo compagno di classe, Hananoi-kun, seduto su una panchina a fissare la neve cadere, dopo essere stato mollato dalla sua ragazza, si avvicina e lo ripara con il suo ombrello. Ma quando il giorno successivo, le chiede di uscire, nel mezzo della  classe, non può fare a meno di sentire che la sua vita sta per cambiare.

Gli altri candidati erano: Kurosaki-kun no Iinari ni Nante Naranai (Defying Kurosaki-kun) di Makino, Honey Lemon Soda di Mayu Morita, Yubisaki to Renren di Suu Morishita.

Miglio Manga Generale

Yuria-sensei no Akai Ito di Kiwa Irie (7 volumi, in corso). Serializzato su Be Love (Kodansha).

Irie, 50 anni, vive una vita semplice e felice dando lezioni di ricamo nella sua casa dove vive con suo marito scrittore. La sua vita si stravolge completamente quando suo marito viene portato d’urgenza in ospedale a causa di un’emorragia e qui incontra un giovane che gli confessa di essere l’amante del marito.

Gli altri candidati erano: Aono-kun ni Sawaritai kara Shinitai di Umi Shiina, Ase to Sekken (Sweat and Soap) di Kintetsu Yamada, Hako Zume – Kouban Joshi no Gyakushuu di Miko Yasu, Futari Solo Camp di Yūdai Debata.

Tra i vincitori dello scorso anno ricordiamo: Tokyo Revengers di Ken Wakui (Miglior Shōnen Manga), Boku to Kimi no Taisetsu na Hanashi di Robico (Miglior Shōjo Manga) e Blue Period di Tsubasa Yamaguchi (Miglio Manga Generale).

Fonte: Anime News Network

Se volete rimanere sempre aggiornati su tutte le news e le recensioni, vi invitiamo a seguirci sul nostro canale Telegram.

Fortuna Guastaferro

Sono Fortuna (Fonzi), una studentessa universitaria che nel tempo libero si dedica alla lettura di manga, libri e alla visione di anime. L’amore verso i manga ed anime inizia da bambina quando, ancora ignara di tutto, guardavo i cartoni alla tv con occhi a cuoricino. Solo però al liceo ho iniziato a comprare i miei primi manga e ad avvicinarmi a questo mondo. Per i libri il discorso è un po’ diverso, infatti è fin da bambina che ne leggo, ma non sono, attualmente, una divoratrice di libri come invece di manga. Amo leggere di tutto, ma per quanto riguarda i manga prediligo shojo, shonen e seinen, mentre per i libri il genere fantasy, giallo. Grazie a Michele ho iniziato a scrivere anche io per ComixIsland, ma ad oggi mi dedico esclusivamente al sito e i nostri social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.