Hanako-kun: i 7 misteri dell’Accademia Kamome 1 – Prime Impressioni

“Hanako-kun, Hanako-kun ci sei?” “Eccomi! Sono qui!”
Ebbene si, finalmente anche in Italia è giunto Hanako-kun: i 7 misteri dell’Accademia Kamome (Jibaku Shounen Hanako-kun), manga di AidaIro, grazie a J-Pop Manga.

Il primo volume, nel nostro Paese, è uscito il 14 Ottobre, il secondo e terzo usciranno a cadenza mensile, mentre i successivi bimestrale.

Autore: AidaIro
Serie: 13 volumi in corso
Formato: 12×16.9
Prezzo: 5,90 €
Genere: Fantasy, Azione, Commedia, Mistero

Trama e Personaggi
Le Sette Meraviglie sono famose leggende urbane giapponesi e ogni scuola ha le proprie. Tra queste una delle più note è quella di Hanako, il fantasma di una ragazza che infesta i bagni di un certo piano… Anche l’Accademia Kamome ha la sua versione di questa leggenda: le voci sostengono che il fortunato che riuscirà a evocare Hanako con successo, vedrà realizzarsi ogni suo desiderio. Attratte dalla leggenda, molte persone hanno tentato l’impresa. Ma quando Nene Yashiro, con la sua cotta irraggiungibile, cerca l’aiuto di Hanako finisce coinvolta in un’avventura soprannaturale. Diventa l’assistente di Hanako e scoprirà quanto può essere fragile l’equilibrio tra mortali e spettri!

Hanako non è un personaggio sconosciuto ai più, infatti, in Giappone, esiste una leggenda metropolitana secondo cui lo spirito di una ragazzina (Hanako-san) con i capelli a caschetto e la gonna rossa infesterebbe i bagni femminili delle scuole elementari e medie.
In quest’opera, però, gli viene data nuova vita, infatti non si tratta di una ragazzina ma di un ragazzino con un’antica divisa scolastica, fuochi fatui (Hakujodai, così chiamati da Hanako) che lo circondano ed esaudisce i desideri di chi lo evoca.
Ad evocarlo è Nene Yashiro, una giovane liceale, spinta dalla voglia di veder esaudito il suo desiderio, essere ricambiata dal ragazzo che le piace.
Lei non si lascia per nulla intimorire da Hanako anzi si ritrova addirittura a diventare sua assistente ed amica.

È stato così che l’ho incontrato. In quella classe, illuminata dai raggi vermigli del crepuscolo ho conosciuto uno strano ragazzo che non apparteneva a questo mondo

Da quest’incontro inizia l’avventura del lettore tra i misteri dell’Accademia Kamome.

La scuola, ambientazione tipica di molti manga, luogo di nascita di amori ed avventure, qui è, invece, il luogo di passaggio tra il mondo dei vivi e quello dei morti, mondo quest’ultimo che si inizia, con questo primo volume, a scoprire pian piano insieme ai suoi abitanti.

I protagonisti indiscussi sono sicuramente Hanako e Nene Yashiro, che con il loro aspetto dolce, carino fanno subito breccia nel cuore del lettore.
Nene frequenta il primo anno di liceo e come tutte le ragazze della sua età è alle prese con le prime cotte. È molto goffa ed ingenua, soprattutto quando si parla di ragazzi.
Hanako, invece, è sempre allegro, spiritoso ma al tempo stesso è avvolto da un alone di mistero. Egli fa dell’ironia la sua maschera, infatti il suo vero volto non si riesce del tutto a cogliere. È un personaggio che lascia percepire l’esistenza di molti misteri intorno a lui, portando il lettore a farsi una serie di domande sul suo conto: “Chi è veramente Hanako?” “Come è finito in quella scuola” “Come è morto?”.
Ma i personaggi non finiscono qui, infatti ad affiancare questi duo verso gli ultimi capitoli è Ko Minamoto, un ragazzino delle medie facente parte del clan Minamoto, composto da potenti esorcisti. Lui vuole a tutti i costi esorcizzare Hanako, e ciò crea esilaranti gag tra i due.

Si respira leggendo il volume un’aria ricca di mistero, con elementi macabri ed horror, ma che viene alleggerita da molti momenti ironici, grazie ai caratteri dei vari personaggi, e da come essi sono disegnati, in modo carino e dolce. Proprio la simpatia di Hanako, la goffaggine, ingenuità di Nene e l’intraprendenza di Ko rendono la storia più leggera, fresca portando il lettore a voler proseguire nella lettura e ad affezionarsi facilmente a loro. Questo aspetto, personalmente, mi è molto piaciuto.

Disegni
I disegni di AidaIro presentano contorni ben marcati e sono inoltre notevolmente dettagliati, in particolare i vari primi piani dei personaggi.

Molto belle le tavole che si interpongono tra un capitolo ed un altro, che ci lasciano ancor di più ammirare la bravura dell’autore.

Molto spesso, poi, i vari personaggi sono disegnati in stile chibi, espediente che il mangaka usa nelle scene ironiche, enfatizzando ancora di più il momento e strappando con facilità il sorriso al lettore.

Conclusioni
Questo primo volume è sicuramente introduttivo e porta il lettore nel mondo degli spiriti che infestano l’Accademia Kamome lasciandogli una forte curiosità tale da voler leggere il secondo volume il prima possibile.

Nel caso non siete sicuri dell’acquisto vi consiglio l’anime, composto da 12 episodi, che può esservi d’aiuto nel farvi un’idea. Infatti, l’anime (almeno per questo primo volume letto) è molto fedele all’opera. Ciò che si discosta leggermente è il character design dei personaggi, ma anche in questo caso è stato fatto un egregio lavoro.

Per ora il manga mi ha convinto e mi sento di consigliarvelo.

Fortuna Guastaferro

Sono Fortuna (Fonzi), una studentessa universitaria che nel tempo libero si dedica alla lettura di manga, libri e alla visione di anime. L’amore verso i manga ed anime inizia da bambina quando, ancora ignara di tutto, guardavo i cartoni alla tv con occhi a cuoricino. Solo però al liceo ho iniziato a comprare i miei primi manga e ad avvicinarmi a questo mondo. Per i libri il discorso è un po’ diverso, infatti è fin da bambina che ne leggo, ma non sono, attualmente, una divoratrice di libri come invece di manga. Amo leggere di tutto, ma per quanto riguarda i manga prediligo shojo, shonen e seinen, mentre per i libri il genere fantasy, giallo. Grazie a Michele ho iniziato a scrivere anche io per ComixIsland, ma ad oggi mi dedico esclusivamente al sito e i nostri social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.